Aumentano le imprese in rosa

Cresce il numero delle imprese femminili, come certifica l'ultimo rapporto annuale sul tema realizzato da Unioncamere.

Nell'ultimo lustro le aziende in rosa sono cresciute al ritmo del 2,9% annuo contro lo 0,3% di quelle maschili, con il Lazio in testa nella classifica delle regioni. Di fronte al Covid, però, molte aspiranti imprenditrici hanno ritenuto opportuno attendere un momento più propizio. Tra aprile e giugno, infatti, le iscrizioni di nuove aziende guidate da donne sono state oltre 10 mila in meno rispetto allo stesso trimestre dei 2019. Il calo, nell'ordine dei 42,3%, è superiore a quello registrato dalle attività maschili (-35,2%).

In sintesi, questo è il trend che emerge da uno studio di Unioncamere raccontato da Luigi Dell'Olio su

Scopri il Registro Imprese